Dall’accoglienza all’inclusione: il governo regionale del fenomeno migratorio in Sicilia

Dall’accoglienza all’inclusione: il governo regionale del fenomeno migratorio in Sicilia

“Dall’accoglienza all’inclusione: il governo regionale del fenomeno migratorio in Sicilia” è il tema del 6° Tavolo tecnico del coordinamento dei Comuni Siciliani della Rete SAI organizzato dall’ANCI Sicilia per il prossimo mercoledì 25 maggio 2022, dalle ore 15.00 alle 17.00. Un incontro che si svolgerà in modalità mista: IN PRESENZA a Palermo, presso la Sala Bonsignore – Assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro (Via Trinacria 34-36) e IN VIDEOCONFERENZA attraverso il seguente link: https://meet.goto.com/998136933 (Codice Accesso 998-136-933)

Un’attività di rafforzamento della rete locale regionale, potenziata negli ultimi mesi dall’ANCI Sicilia e prevista nell’ambito del progetto Coopera, finanziato dal Ministero dell’Interno e che vede capofila il Comune di Palermo e diversi partners istituzionali coinvolti per migliorare le vulnerabilità del sistema di AccoglienzaL’obiettivo di questo ulteriore Tavolo tecnico è quello di dare ai partecipanti l’opportunità di conoscere le politiche regionali per l’immigrazione e il ruolo e le attività dell’Ufficio Speciale Immigrazione (USI) costituito presso l’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Siciliana.
Le attività e i progetti promossi o gestiti dall’USI e attualmente in corso riguardano interventi volti a sostenere le politiche d’accoglienza ed inclusione dei cittadini stranieri presenti in Sicilia e nello specifico: azioni di contrasto al caporalato, formazione civico linguistica, integrazione dei migranti, supporto ai centri per l’impiego, sostegno ai minori stranieri non accompagnati, contrasto alla tratta, percorsi di capacity building.

L’incontro, verrà coordinato da Francesco Di Giovanni, esperto nominato per il supporto organizzativo ai Tavoli Tecnici del coordinamento degli Enti Locali siciliani aderenti al SAI e sarà l’occasione per un confronto diretto tra la struttura dell’Ufficio regionale ed i coordinatori dei progetti tuttora attivi nel territorio regionale.

Sono previsti, infatti, gli interventi del Dirigente dell’Ufficio Speciale Immigrazione della Regione Siciliana, Michela Bongiorno e del funzionario dell’Assessorato Famiglia e Politiche Sociali e referente dei progetti dell’USI, Saverino Richiusa, la Responsabile del Progetto Coopera e dirigente del Comune di Palermo per le politiche sociali, Angela Errore, coinvolti anche Elio Tozzi del Progetto Su.Pr.Eme e P.I.U. Su.Pr.Eme – Consorzio NOVA Onlus, la referente dei progetti FAMI dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, Fiorella Palumbo e il coordinatore dei Progetti COM.IN. 4.0 e PRISMA, Consorzio NOVA Onlus, Luciano Maria D’Angelo.

L’incontro si inserisce anche all’interno COM. IN 4.0. attraverso un momento di scambio tra le equipe dei progetti e la partecipazione dei soggetti che hanno aderito al percorso di Capacity Building.

Il coordinamento vede coinvolti allo stato attuale le amministrazioni comunali di Acireale, Alcamo, Bronte, Caltagirone, Campobello di Mazara, Canicattini Bagni, Castroreale, Catania, Grammichele, Marsala, Mazara del Vallo, Mazzarino, Milazzo, Mirabella Imbaccari, Mirto, Pace del Mela, Prizzi, Oliveri, Ragusa, Rodi Milici, San Cipirello, S. Margherita Belice, San Giuseppe Jato, Tusa, Trabia, Valderice, Vittoria e Vizzini, oltre all’Area Metropolitana di Palermo e i Liberi Consorzi di Caltanissetta, Ragusa e Siracusa che comprendono altri 137 Comuni.

.

close

Iscriviti alla newsletter

Termini e condizioni *